Anna Calvi, Your Man For a Night.


20/10/2011

Finalmente Anna Calvi approda a Milano, é uno degli emergenti dell’anno, a livello internazionale.

Anna Calvi

Anna Calvi

Di origine italiana, ma nata e cresciuta a Londra Anna Calvi si presenta sul palco dell’Alcatraz di Milano verso le 22:00 circa. Il concerto inizia con un assolo strumentale, se no ricordo male era Rider To The Sea, per poi proseguire con pressoché tutti i pezzi che compongono l’album.

Sono rimasto affascinato dal suo disco al primo ascolto, ma é live che si può sentire veramente la sua grandezza. Tra le pieghe delle sue linee di chitarra si sentono echi dei più grandi artisti della storia, sonorità spagnoleggianti si mischiano senza complimenti, ma con classe sopraffina a richiami di artisti che hanno segnato indelebilmente la scena del rock internazionale.


Nelle impostazioni canore si risente qualcosa di Nick Cave, nella chitarra un filo di Brian May (ma solo un filo), e nella composizione generale dei pezzi pare rieccheggiare Jeff Buckley..

Anna Calvi

Anna Calvi

il tutto rivisto e ricostruito nella voce splendida e senza tempo di Anna Calvi, accompagnata da due musicisti di prim’ordine quali Daniel Maiden-Wood alla batteria e seconda voce, e Mally Harpaz, una polistrumentista bravissima.

Riesco a girare qualche video tra fotocamera e telefono, ma non molti, anche perché decido di godermi la maggior parte del live. Anche strumentalmente, Anna Calvi, non manca di mostrarsi Virtuosa, ma senza affidare al virtuosismo il cuore della sua musica. La sua arte vibra da ogni onda sonora proveniente dal suo live. In ultimo potrei dire che é bellissima, ma questo travalicherebbe il giudizio musicale.. e sopratutto sarebbe di un’ovvietà disarmante (ho anche la vaga impressine che sia lesbica, preferisco evitarmelo).


Anna Calvi

Anna Calvi

Il pubblico é variegato ma caloroso, molte persone hanno trascinato degli amici, io stesso ho convinto Paolo di 1080Pixels a seguirmi su questo live, alla fine mi ha ringraziato per avergli fatto scoprire una nuova artista di cui non aveva ancora sentito nulla. Discorso analogo é valso per altre persone che abbiamo conosciuto sotto il palco.

L’unica cosa che mi sento di dire é questa: se vi capita di vedere/sentire Anna Calvi live non perdetevela. Ha sicuramente margini di miglioramento, ma probabilmente é una delle più interessanti artiste contemporanee, ed il suo talento non passa completamente dall’album. L’energia che trasmette live é unica ed irriproducibile.


Anna Calvi

Anna Calvi

A Fine concerto provo ad aspettare che esca a firmare qualche autografo, mi piacerebbe intervistarla un po’ come faccio di consueto.. purtroppo non é possile. Un furgone si parcheggia davanti all’uscita dell’Alcatraz ed in un istante lei vi salta su scomparendo dietro ai vetri oscurati. In questi casi é difficile valutare se lei sia estremamente riservata o se la casa discografica l’abbia blindata fisicamente oltre che contrattualmente… certo é che di dispiace non poterci fare due chiacchiere… spero accada alla prossima occasione.. é giovane ha una carriera davanti, la rivedremo.

E domani é venerdi… venerdi é stata una notte bruciata come poche..ve la racconterò tra qualche giorno..
Stay Tuned!

Anna Calvi

Anna Calvi

Advertisements

About giack7

Cameramen Videomaker Director Of Photography View all posts by giack7

One response to “Anna Calvi, Your Man For a Night.

  • Giovanni Faraoni

    Condivido in pieno; a Firenze autografo con dedica e foto singola e di gruppo! Gentilissima e di una umiltà senza pari. Ho 50 anni, ne ho viste e sentite di ogni, ma questo scricciolo è una spanna sopra; da brividi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: