Alphataurus – I ProgresSauri son tornati


The Band

Alphataurus - The Band

é venerdi sera, sono stanco, ma é un po’ che non trovo un concerto interessante, quando c’é ne sono stati non ho avuto la possibilità di andarci..

Pietro Pellegrini e Fabio Rigamonti

Alphataurus - Pietro Pellegrini e Fabio Rigamonti

Stasera, all’ARCI Groove, di Rozzano ci sono gli Alphataurus. Sono una band del Progressive che popolarono il panorama italiano degli anni ’70.

All’attivo della band c’é solo un disco: registrato tra il 1970 ed il 1973 dal titolo omonimo della Band, dopo averlo promosso tra il 1973 ed il 1974 la band si scioglie per motivi personali, lasciando in sospeso la lavorazione del secondo album.. le registrazini incompiute vengono pubblicate nel 1992, ma in una qualità molto bassa. Nel 2010 la Band Si ricompone con qualche variazione nella line-up con l’obbiettivo di ultimare quei brani e riproporli.


Mi muovo con Chris, é l’unico che raccoglie l’invito lanciato su facebook, l’inizio é previsto per le h. 22:30, arriviamo verso le 23:15. L’ingresso costa 5 euro più tessera ARCI, ci dicono che hanno iniziato da poco (probabilmente le 23:00 circa) quindi entriamo.

Guido Wassermann e Andrea Guizzetti

Alphataurus - Guido Wassermann e Andrea Guizzetti

La maggior parte del pubblico é seduta, la band sta suonando, qualcuno é appoggiato al bancone del bar. Io e Chris pure, ci mettiamo al bancone, é abbastanza vicino al palco e non disturbiamo chi é seduto.

Un po’ mi dispiace che il locale sia stato impostato con tanti posti a sedere… é un punto di vista personale, ma secondo me i concerti Rock ed affini dovrebbero avere un pubblico in piedi… é anche vero che il pubblico é in larga parte over 40, come gli Alphataurus del resto.

Claudio Falcone

Alphataurus - Claudio Falcone

Musicalmente, sono impeccabili, ma sono un po’ infastidito dal cantante, in primo luogo perché ho la sensazione che reciti i testi, senza però interpretarli veramente… un po’ perché tra un pezzo e l’altro si ferma a spiegare sempre il pezzo che la Band sta per fare… posso capire che in caso di problema tecnico sia utile, ma farlo sempre é ridondante.

Fortunatamente la gran parte dei brani ha una dominanza strumentale assolutamente interpretativa, e questo compensa abbondantemente parte il resto.

Io e Chris ci prendiamo una birra, la sua é una media chiara, costa 4 euro, la mia é una Leffe Brune piccola, e costa 3,5 euro.


La cavalcata di note é un fiume in piena, il trasporto di chi suona é palese, alla fine il pubblico vuole il bis… e vota per La Mente Vola, uno dei migliori pezzi della Band.

The Band

Alphataurus -- The Band


Durante il live mi colpisce soprattutto Pietro Pellegrini, hammond/synth, ed é a lui che chiedo la Black Interview a fine concerto, eccovela:


Dopo la Black Interview Io e chris ci avviamo verso casa, é circa l’1 di notte, e la mancanza di sonno inizia a farsi sentire.

buona notte.

Advertisements

About giack7

Cameramen Videomaker Director Of Photography View all posts by giack7

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: