Trick Animation Film Festival (Last Day, Part1)


si é concluso stasera l’ultima serata del Trick Animation Film Festival; in realtà sono li da oggi… domenica tranquilla, un po’ di noia quà e la ma mi ero ripromesso di tornarci.. ci sono stato pure sabato sera, dove mi é capitato di vedere Goodbye Mr. Christie, un pessimo film di Phil Mulloy.. un esperienza che non auguro a nessuno.. inizialmente concepito come una serie di cortometraggi, al festival passato come un lungometraggio, degno di rara noia, un film a silouette animate, animato male, con disegni e sfondi estremamente brutti, ed una storia da emo che vorrebbe prendere in giro gli emo, pur essendola essa stessa. Caratterizzato da una falsa irriverenza nei confronti di religione, televisione ed affini, il film é ha svuotato mezza sala dopo meno di un terzo del film.

immagine tratta da Goodbye Mr. Christie

Oggi é andata decisamente meglio. Sono arrivato al festival tardi per vedere un film che mi era stato detto “bello”, però aspetto, mi metto in coda per una rassegna di corti, che é in ritardo. Fortunatamente in giro c’é parecchia gnocca, come spesso accade agli eventi legati al mondo dell’Animazione; non perdo tempo a descrivere tette e culi, mi limito a dire che anche al di fuori delle proiezioni, nella bellissima cornice del Museo della Scienza e della Tecnica, la vista era appagata.

Alla fine aprono la sala, fuoriesce un po’ di gente, ma si forma una fila inaspettata.. appena guadagnato l’atrio allungo il collo e tra la gente, ad un tavolo compare Bill Plympton, di cui avevo visto la rassegna la prima sera.. e guarda guarda… sta firmano autografi disegnati a go go.. ci sono anche dei DVD (15 euro l’uno), dei disegni (20 euro) e altro che non ricordo, probabilmente fumetti o poster. A quel punto mi metto in fila, mi faccio autografare una cartolina.. lui mi chiede: “Dog or Cow?” il corto della mucca che voleva diventare hamburger aveva un idea carina ma non mi aveva entusiasmato, quindi dico: “Dog!” sono contento e mi butto nel cinema a vedere un po’ di corti sparsi, c’é n’é uno sulla caduta del muro di berlino, Esterhazy, vista dal punto di vista di un coniglio; di Izabela Plucinska.

E’ realizzato molto bene, pupazzi animati in plastilina ad occhio e croce, ma non mi entusiasma il ritmo e l’evoluzione, quindi appena finisce mi sposto su un’altra sala dove é prevista la proiezione di The Tune, il primo lungometraggio di Bill Plympton.

Mentre sono di strada incontro due grandi utenti di Moviesquiz, o meglio, incontro una Miss Moviesquiz, Carma, ed il Dio creatore di quel sito magnifico che bazzico da anni: Polex, mi inchino al suo cospetto, facciamo due chiacchiere e mi lancio nuovamente in una sala. The Tune é il primo lungo che produce, datato 1992, ed in pratica é una raccolta di cortometraggi, precedentemente realizzati, incorniciati tra loro con una storia, il risultato é piacevole, ma delude un po’ se si sono già visti i suddetti cortometraggi… The Tune Per finanziarlo, non trovando sponsor, inoltre ha utilizzato alcuni dei personaggi sui corti per degli spot pubblicitari, come questo ad esempio:


 

alla fine é in sala a rispondere ad un po’ di domande, le riprendo (prossimamente allegherò il video completo di tutti gli incontri che ho filmato con Bill Plympton sottotitolati o tradotti in tempo reale).

All’uscita corro a prelevare 20 euro per comprargli un DVD, Bill Plympton’s Dog Days, e torno, nuovamente al Festival. appena in tempo prima che metta via tutto. Mi faccio autografare un’altra cartolina, questa volta per un amico, e poi provo a strappargli una breve intervista che, sul momento non mi rilascia; é di corsa, però mi garantisce che la sera é nuovamente li e quindi se ci si ri-incontra si può fare. Resto.

Mi avvio ad incontrare un amico che é li per assistere alla presentazione di Dadomani, una casa di produzione di animazione stop motion a Milano, gente in gamba, poi il mio amico va a casa. Il sole sta tramontando. Riguardo il DVD appena comprato, Bill Plympton mi ha autografato anche la custodia.

Il resto del resoconto nel prossimo post dove, non mancate, pubblicherò una piccola videointervista esclusiva, a Bill Plympton! Stay Tuned on Milano2011

Advertisements

About giack7

Cameramen Videomaker Director Of Photography View all posts by giack7

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: